Trasparenza e Chiarezza – La Pubblica Autorità su TikTok

Il Garante per la protezione dei dati personali ha disposto nei confronti di Tik Tok il blocco immediato dell’uso dei dati degli utenti per i quali non sia stata accertata con sicurezza l’età anagrafica. L’Autorità ha deciso di intervenire in via d’urgenza a seguito della terribile vicenda della bambina di 10 anni di Palermo. Il Garante già a dicembre aveva …

Nuova Collaborazione di Studio Gennaio 2021

Siamo lieti di annunciarvi una nuova collaborazione di Studio con avv.to Dario Pulli del foro di Busto Arsizio. L’avv.to Dario Pulli ha un’esperienza pluriennale in ambito giudiziale e stragiudiziale, nonché nel ramo della Privacy e della Data Protection. Da questa sinergia si tenterà di venire incontro alle esigenze del cliente con un approccio “a tutto tondo” sulla tematica privacy, comprensive …

RIEPILOGO SULLE APP DI CONTACT TRACING E FAQ DEL GPDP

«Immuni», la app governativa di tracciamento anticontagi (arrivata il 27 giugno a 4 milioni di download – ci si aspettava di più), è in buona compagnia. È affiancata da una serie di app regionali. Sorvolo e relative FAQ del Garante.

SCHREMS II – IL CASO GERMANIA

Lo scorso 16 Luglio del 2020 una storica sentenza della Corte di Giustizia dell’Unione europea (“CGUE”) denominata “Schrems II” (decisione C-311/18 del 16 luglio 2020) ha invalidato il “Privacy Shield Framework”, il regime di trasferimento internazionale dei dati tra l’Unione europea e gli Stati Uniti che attestava la adeguatezza degli USA in merito alla protezione dei dati personali, invalidando di fatto la decisione di adeguatezza stessa. Da notare, comunque, che non è la prima volta che la CGUE si pronuncia in merito all’invalidità di particolari decisioni di adeguatezza della Commissione Europea, infatti, il 6 ottobre 2015 la stessa corte, tramite la sentenza Schrems, ha annullato l’accordo “Safe Harbor” già siglato nel 2000 tra la EU e gli USA avente a oggetto sempre il regime di trasferimento internazionale dei dati.

Benvenuto

Mi chiamo Amedeo Leone: sono formato e delegato Federprivacy per la  Provincia di Biella e socio membro di altre associazioni di categoria riconosciute a livello nazionale. Mi occupo di consulenza privacy a tutto tondo, con particolare attenzione al ramo ICT per un approccio consapevole alla tematica GDPR 16/679, nonché il Dlgs 101/18 che modifica ed integra il Codice della Privacy. …

social

I “DARK PATTERNS” DEI SOCIAL MEDIA

Nel 2010 la Electronic Frontier Foundation era talmente infastidita dal modo in cui Facebook stimolava gli utenti a rinunciare sempre di più alla loro privacy che coniò il termine “Privacy Zuckering” per indicare l’invasività della piattaforma che caratterizzava il noto social network di Mark Zuckerberg. A distanza di un decennio, anche se Facebook ha fatto fronte a numerosi scandali che …

Adempimenti Privacy Covid

Adempimenti Privacy del Datore di Lavoro in Periodo di COVID-19

La recente introduzione del Protocollo Covid-19 sulle misure di contrasto lascia intatto il portfolio di adempimenti in ambito privacy per il datore di lavoro, continuando nel solco dell’informazione e dell’accountability ed inserendone di nuovi. In particolare, le informazioni riguardano l’obbligo di rimanere al proprio domicilio in presenza di febbre (oltre 37.5°) o altri sintomi influenzali e di chiamare il proprio …

app immuni

APP #Immuni – Un’Analisi

Si è parlato in questi giorni diffusamente su giornali e media dell’APP Immuni ideata dalla Bending Spoons, come misura cautelativa nel processo di contenimento nella diffusione del COVID-19 nel nostro paese. Cercherò di far chiarezza nel discorso dividendo l’esposizione in punti chiari e sistematici. Volontarietà Il suo download dovrebbe essere volontario dagli inizi di maggio per cui il contact tracing …